vino analcolico calorie
Benessere, calorie e dieta

Perché vino senza alcol?


Il vino, la bevanda degli dei, è da sempre conosciuto per le sue proprietà salutari, purché assunto in maniera moderata non è nocivo, anzi!

Tuttavia, consumare vino in eccesso non solo è collegato ad aspettative meno salutari, ma anche a condizioni di salute più o meno gravi come malattie del fegato, tra cui spicca la cirrosi epatica, malattie a carico del pancreas, innalzamento di pressione e ossidazione cellulare. Tali effetti collaterali sono riconducibili solo ad una sostanza contenuta naturalmente nel vino, cioè l'alcol!

L'alcol, si sa, crea dipendenza, ha degli effetti nocivi sulla salute dell'uomo, oltre ad essere un elemento calorico (1 gr di alcol libera 7 kcal contro le 4 kcal di carboidrati e proteine); non è adatto a chi cerca di portare avanti una dieta ipocalorica, per chi si trova in condizione di salute precaria, gravidanza, o per chi, semplicemente, evita o ne limita il consumo per un miglioramento del proprio life style.

La soluzione

Vino Dealcolato


Cioè vinificare normalmente un vino e poi sottoporlo ad un processo in grado di separare l'alcol dal vino stesso.

Il processo di estrazione dell'alcol è puramente meccanico e ciò non prevede l'utilizzo di alcuna sostanza chimica.

Per ottenere i nostri prodotti non ci serviamo di un metodo per distillazione a freddo bensì di un nuovo processo osmotico che preserva la preziosa acqua vegetale presente nel vino di partenza.
Benefici

Polifenoli


Nei nostri prodotti sono presenti tutte le sostanze organolettiche di partenza ottenute dalla vinificazione dell'uva; preserviamo tutto, tranne l'alcol.

L' uva è il frutto più ricco in polifenoli e sono proprio questi ultimi a fornire i maggiori benefici alla salute dell'uomo.

Il vino, di conseguenza, è una bevanda ricca in polifenoli, sia flavonoidi che non flavonoidi. I flavonoidi antociani, sono conosciuti per le loro proprietà antipiretiche, antiaging e spesso consigliati in caso di disturbi epatici, infezioni, raffreddori e ipertensione arteriosa. Grazie alla loro azione anti radicali liberi, aiutano a prevenire danni al DNA e forme tumorali.

L'altra sostanza dalle mille proprietà è il resveratrolo, un polifenolo non flavonoide.
Il resveratrolo è un polifenolo "fitoalessina" antinfiammatorio con effetto antiossidante; utile per contrastare la formazione di colesterolo nel sangue e con effetti beneficî su tutto l' apparato cardiovascolare.

Il resveratrolo è anche noto per le sue proprietà antitumorali poiché inibisce la proteina pro - infiammatoria interleuchina 6 (IL-6), di cui alti livelli nell' organismo sono collegati ad una minore possibilità di sopravvivenza in pazienti con cancro al seno.
Senza alcol è il più grande beneficio

Gravidanza, salute e cellulite


L'alcol è il nemico numero uno di ogni donna, sia durante la gravidanza, momento delicato in cui ne è fortemente sconsigliatissimo il consumo, sia per il suo apporto calorico poiché, trattandosi di calorie vuote, non presentano alcuna utilità (se non quella di aumentare l'apporto calorico giornaliero senza fornire nutrimento), sia per il suo effetto di indurre ritenzione idrica, soprattutto sulle gambe.

L’alcol promuove il deposito di grassi sulle pareti dei vasi, che diventano rigide e meno toniche.
Di conseguenza vengono rilasciati gli ormoni dello stress, che agiscono sul lume dei vasi ostacolando ulteriormente la circolazione.
Il risultato è che i muscoli dei vasi si contraggono in modo eccessivo.

La perdita di tonicità delle pareti non permette ai vasi sanguigni di pompare via il sangue, che ristagna al loro interno e favorisce il passaggio dei liquidi dai vasi agli spazi cellulari circostanti, causando la comparsa di ritenzione idrica e favorendo cellulite e gonfiore soprattutto a livello di cosce, glutei e addome.

Gli antiossidanti contenuti nel vino e la totale assenza di alcol delle nostre bevande possono aiutare questa condizione.

Non hai più dubbi?

Provali subito!